Risultati

Asti – Prima Prova Regionale GPG e Campionato Regionale Cadetti/Giovani

Pubblicato il

Come è ormai consuetudine negli ultimi anni, anche nel 2016 la nostra città ha ospitato un’importante competizione a livello regionale, ottenendo ottimi risultati. Nel Gran Premio Giovanissimi di Spada categoria GiovanissimiNicolò Cussotto ottiene un meritato terzo posto: il giovane astigiano classe 2005 vince 4 assalti su 5 nel proprio girone, successivamente supera nella diretta per gli 8 Abbiati (Biella) per 10-6, nell’assalto per i 4 Comero (Novara) per 10-8, tuttavia viene sconfitto in semifinale dal successivo vincitore della competizione Checco (Vercelli) per 10-4. Nella medesima categoria spicca anche l’ottavo posto di Andrea Sgrinzi, che vince 2 assalti nel proprio girone, sconfigge per i 16 Morsaniga (Marchesa Torino) per 10-2 e per i primi 8 Sacchetti (Novara), ma viene sconfitto alla diretta successiva da Sciortino (Marchesa Torino) per 10-6. Nella categoria Ragazzi/Allievi, invece, Federico Chiarle si posiziona 34° dopo un girone difficile, essendo successivamente sconfitto per una sola stoccata da Perillo (Ivrea) per 15-14.

Nei Cadetti/Giovani, emerge la prestazione di Mattia Lodi, che si posiziona settimo nella gara di Fioretto; alla sua prima esperienza con l’arma convenzionale, egli vince un solo assalto su 4 nel girone, e viene successivamente sconfitto da Lauria (Cuneo) per 15-5. Lo stesso Lodi nella medesima giornata aveva precedentemente partecipato anche alla gara di Spada, nella quale giunge 35° con 4 vittorie su 6 nel girone ed essere sconfitto alla diretta per i 32 da Vignola (Casale Monferrato) per 15-13. Sempre nella Spada, buone le prestazioni degli altri atleti della Virtus: Giovanni Bava giunge 18° con una sola sconfitta nel proprio girone, dopo aver sconfitto nella prima eliminazione diretta Vitale (Ivrea) ed essere superato successivamente da Chasseur (Ivrea) per 15-6; Fabio Vogliolo si aggiudica un 31° posto dopo un girone negativo, tuttavia esce ottimamente dalla prima diretta contro Guerriero (Ivrea) per 15-8, ma viene sconfitto all’assalto successivo da Fontana (Ivrea). Luca Bellone (55°), Luca Montali (59°), Andrea Maroni (64°), Emanuele Falcarin (68°) ed Enrico Bo (72°) non riescono, invece, a superare la fase a gironi. Nella categoria femminile, Francesca Gentile ottiene un 25° posto con un buon girone (3-2) e una diretta sfortunata contro Daniele (Marchesa Torino); Giada Barbero vince 2 assalti su 5 nel girone, ma viene sconfitta all’assalto per le 32 da Verri (Vercelli) per 15-8, giungendo 40esima.

Tutti i ragazzi sono stati seguiti nella competizione dal Maestro Gianni Ippolito e dall’Istruttore Fabio Piccardi; il Presidente della Virtus Scherma Asti Maurizio Parola fa i complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato alla competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *